Rose Fritz  ( ロ ー ゼ ・ フ リ ッ ツ Rōze Furittsu ? ) era la seconda figlia di Ymir Fritz il Fondatore. In seguito una delle tre mura avrebbe ereditato il suo nome, Wall Rose.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Circa 2000 anni fa, Rose Fritz nacque dal re di Eldia, Fritz e la sua schiava e concubina Ymir, insieme alle sue due sorelle Maria e Sina. Quando sua madre morì dopo un tentativo di omicidio ai danni di Re Fritz, Rose e le sue sorelle furono costrette a mangiare il cadavere della madre per ordine del padre, al fine di impedire la perdita del potere dei Giganti. Funzionò e acquisì il potere dei Giganti come le sue sorelle. Presumibilmente aiutò l'espansione dell'Impero Eldiano da parte di suo padre, e sul suo letto di morte le fu ordinato di avere il maggior numero possibile di figli e alla sua stessa morte, permettere di essere mangiata dai suoi figli in modo che i suoi poteri potessero essere trasmessi, e che il processo si sarebbe ripetuto per sempre, in modo che Eldia potesse regnare sul mondo. 

Eredità[modifica | modifica sorgente]

Oltre 1.800 anni dopo la morte di Ymir Fritz e delle sue tre figlie, Karl Fritz erige tre mura di cinta sull'isola di Paradis formate da innumerevoli Giganti Colossali. Queste mura avrebbero preso il nome da Rose e dalle sue sorelle, con il muro di mezzo che prese il nome da Rose.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.