FANDOM


 
(Una revisione intermedia di un utente non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
{{Bozza}}
 
 
{{InfoboxPersonaggi
 
{{InfoboxPersonaggi
 
| Immagine =
 
| Immagine =
Riga 48: Riga 47:
   
 
=== Titano ===
 
=== Titano ===
La sua forma di Titano ha mostrato di essere simile a quella di suo fratello Porko, poiché entrambi hanno i capelli lunghi, gli occhi infossati, un corpo piccolo e agile, tuttavia, a differenza di Porko, il suo Titano ha lunghi capelli neri e denti affilati visibili con senza labbra visibili.[[en:Marcel Galliard]]
+
La sua forma di Titano ha mostrato di essere simile a quella di suo fratello Porko, poiché entrambi hanno i capelli lunghi, gli occhi infossati, un corpo piccolo e agile, tuttavia, a differenza di Porko, il suo Titano ha lunghi capelli neri e denti affilati visibili con senza labbra visibili.
  +
  +
== Personalità ==
  +
Marcel è stato descritto da suo fratello come una persona forte e affidabile. Ha anche dimostrato la sua personalità amichevole attraverso le sue interazioni con i suoi compagni [[Guerrieri]] in particolare Reiner, dando loro sempre incoraggiamento. Sembrava anche altruista, sacrificando la sua vita per salvare il suo amico Reiner dall'essere mangiato da un Titano. Si prendeva molta cura dei suoi compagni e di suo fratello, così tanto che tentò di proteggerlo dall'eredità del [[Titano Corazzato]]. A differenza degli altri Guerrieri che videro ereditare uno dei [[Nove Titani]] come simbolo di orgoglio, Marcel lo vide come un destino tragico e tentò senza successo di impedire a suo fratello di soccombere allo stesso destino.
  +
  +
== Passato ==
  +
[[File:Marcel Reiner Berthold.jpg|left|thumb|204x204px|Marcel interviene in un litigio tra Rainer e Porko.]]
  +
Marcel Galliard era un Eldiano nato a Marley. Ad un certo punto della sua giovinezza, i suoi genitori mandarono lui e suo fratello Porko ad allenarsi per diventare Guerrieri per Marley. Marcel eccelleva durante il suo addestramento, in particolare nelle prove di forza e resistenza e alla fine si trovava tra i sette candidati rimasti, tutti potenziali candidati per ereditare il potere dei Titani. In quel momento, la tensione cominciò a crescere tra suo fratello Porko e il collega candidato Reiner Braun, che era diventato oggetto di scherno da parte di Porko per la sua scarsa performance di Guerriero. Nonostante l'amore per suo fratello, Marcel fece dei tentativi per alleviare il conflitto tra i due.
  +
[[File:Marcel Titano.png|thumb|220x220px|Marcel utilizza il Titano Mandibola.]]
  +
Quando venne il momento per i candidati Guerrieri di ricevere i loro Titani, Marcel iniziò a preoccuparsi per la vita di suo fratello. Al fine di mantenere in vita Porko, Marcel riuscì a migliorare la reputazione di Reiner agli occhi dei suoi superiori marleyani mentre diminuiva la reputazione del fratello. Attraverso il suo intervento, Porko non fu scelto per ereditare un Titano, e invece Reiner Braun ricevette il potere di Titano Corazzato nell'anno 843. A quel tempo, Marcel fu scelto per ereditare il potere del Titano Mandibola.
  +
  +
I sei Guerrieri a cui furono concessi i poteri dei Titani furono presto mandati in guerra come prova delle loro abilità. Con grande gioia di Marley, il potere dei Titani si rivelò un'arma devastante anche nelle mani dei bambini piccoli. Con le loro preoccupazioni alleviate, Marley iniziò ufficialmente l'[[Operazione Isola di Paradis]], una missione per inviare i guerrieri sull'isola di Paradis per prendere il [[Gigante Progenitore]] dal Re delle Mura. Marcel fu scelto per questa operazione, insieme a Reiner, Bertolt Hoover e Annie Leonhart.
  +
  +
Nell'anno 845, i quattro Guerrieri furono inviati attraverso il mare fino al confine dell'isola di Paradis. Lì, ricevettero gli ultimi ordini di missione dal [[Comandante Magath]], che desiderava il loro successo e il loro ritorno sicuro.
  +
  +
== Storia ==
  +
[[File:Ymir divora Marcel-0.png|left|thumb|220x220px|Ymir divora Marcel.]]
  +
  +
=== Caduta di Shingashina ===
  +
Dopo aver viaggiato per tutta la notte, all'alba, Marcel rivela a Reiner che non era destinato a ereditare il potere dei Titani e si scusa per aver messo la vita di suo fratello su quella di Reiner. Sfortunatamente, prima che la questione possa essere ulteriormente discussa, un Titano si alza da terra e attacca Reiner. In un momento di sacrificio, Marcel spinge Reiner e viene catturato al posto suo. Gli altri guerrieri fuggono mentre Marcel viene mangiato vivo.
  +
  +
=== Attacco dei Giganti ===
  +
Durante i tempi di tirocinante di Reiner, quest'ultimo emulava spesso la personalità gentile e amichevole di Marcel come parte del suo personaggio da "soldato", come Porko nota attraverso i ricordi ottenuti da Ymir, apparendo come una figura di grande fratello per i suoi compagni di tirocinanti.
  +
  +
Quando un gruppo di Titani sta attaccando una torre nel [[Castello di Utgard]], Reiner guida gli altri debuttanti nella difesa dell'interno della torre. Tenta di barricare la porta contro un Titano invasore e ricorda di essere stato attaccato e quasi ucciso dalla forma di Titano Puro di Ymir molti anni prima. In particolare, ha ricordato di essere stato allontanato da Marcel, che è stato divorato dal Titano al suo posto, tuttavia, viene interrotto da Bertolt che lo chiama. I due riescono a respingere il Titano e promettono di tornare insieme nella loro città natale.
  +
  +
La mattina seguente, senza armi e i loro superiori tutti morti, i principianti si preparano per la fine. Tuttavia, Ymir rivela il suo segreto e si trasforma in un Titano, combattendo per salvare gli altri. Reiner e Bertolt rimasero scioccati quando si resero conto che Ymir era il Titano puro che aveva mangiato Marcel.
  +
  +
Più tardi, in una foresta, Bertolt esprime preoccupazione sul fatto che possano fidarsi di Ymir e ricorda a Reiner la morte di Marcel nelle sue mani. In seguito interroga Ymir a riguardo, e lei afferma che non ricorda di averlo fatto. Bertolt accetta le sue scuse e afferma che probabilmente non voleva mangiare nessuno.
  +
  +
Dopo essere fuggiti nel [[Distretto di Shiganshina]], Ymir esprime la sua gratitudine per Reiner e Bertolt per averla liberata dalla sua forma di Titano. Lei accetta di tornare nella loro città con loro, anche se farlo significherebbe sicuramente la sua morte. Come spiegazione, menziona il suo desiderio di ripagarli per quello che ha preso; forse riferendosi alla morte di Marcel per colpa sua.
  +
  +
=== Ritorno a Marley ===
  +
[[File:Reiner ricorda gli amici.jpg|thumb|349x349px|Reiner ricorda Marcel e i Guerrieri.]]
  +
Qualche momento prima della [[Battaglia di Shiganshina]], Ymir viene riportata a Marley da Reiner e Bertolt, e successivamente divorata da Porko come Titano Puro, trasferendogli i suoi ricordi e il potere. Porko ha divorato Ymir perché voleva riportare i poteri del fratello a Marley, non sapendo che Marcel non voleva che lui lo ereditasse. Porko usa questo potere durante la guerra del Medio Oriente e nella battaglia di Fort Slava. Con suo grande dispiacere, Porko è il solo in grado di accedere ai ricordi di Ymir e deve ancora ereditarne qualcuno di Marcel. Attraverso gli occhi di Ymir, vede la vita di Reiner come apprendista. Con grande irritazione e rabbia di Porko, vide anche Reiner scartare il suo vecchio io e iniziare a incorporare la personalità e i tratti di Marcel come suoi. Ciò non fece che aumentare il suo disprezzo e antipatia nei confronti del suo compagno Guerriero.
  +
  +
Nell'anno 854, il governo Marley inizia a cercare il successore di Reiner, a causa del fatto che gli restano solo due anni per vivere come parte del suo mandato come Titano corazzato. Vedendo il nuovo gruppo selezionato di candidati Guerrieri, Reiner ricorda Marcel e i suoi ex colleghi. Uno dei principali candidati per succedere a Reiner è [[Gabi Braun]], sua cugina. A causa del sacrificio di Marcel e della consapevolezza di Reiner che detenere il potere dei Titani è un destino terribile, Reiner tenta di aiutarla incoraggiando segretamente [[Falco Grice]] a ereditare il suo potere.[[en:Marcel Galliard]]
 
[[es:Marcel Galliard]]
 
[[es:Marcel Galliard]]
 
[[fr:Marcel Galliard]]
 
[[fr:Marcel Galliard]]

Revisione corrente delle 08:00, ott 12, 2019

Marcel Galliard (マ ル セ ル ・ ガ リ ア ー ド Maruseru Gariādo?) Era il fratello maggiore di Porko Galliard, compagno e amico d'infanzia di Reiner Braun, Bertolt Hoover, Annie Leonhart e Pieck. Faceva parte del gruppo inviato da Marley per attaccare gli Eldiani dell' Isola di Paradis nell'anno 845, ma la sua missione fu interrotta dall'improvvisa apparizione di Ymir nella sua forma di Titano puro. Possedeva la capacità di trasformarsi in un Titano noto come Gigante Mandibola.

Aspetto Modifica

Forma umana Modifica

Marcel aveva i capelli corti e scuri a spazzola e il naso all'insù. Nella missione di aprire una breccia nel Wall Maria, indossò una lunga giacca con uno zaino probabilmente pieno di provviste per il lungo viaggio lontano dalla loro città natale Marley.

Titano Modifica

La sua forma di Titano ha mostrato di essere simile a quella di suo fratello Porko, poiché entrambi hanno i capelli lunghi, gli occhi infossati, un corpo piccolo e agile, tuttavia, a differenza di Porko, il suo Titano ha lunghi capelli neri e denti affilati visibili con senza labbra visibili.

Personalità Modifica

Marcel è stato descritto da suo fratello come una persona forte e affidabile. Ha anche dimostrato la sua personalità amichevole attraverso le sue interazioni con i suoi compagni Guerrieri in particolare Reiner, dando loro sempre incoraggiamento. Sembrava anche altruista, sacrificando la sua vita per salvare il suo amico Reiner dall'essere mangiato da un Titano. Si prendeva molta cura dei suoi compagni e di suo fratello, così tanto che tentò di proteggerlo dall'eredità del Titano Corazzato. A differenza degli altri Guerrieri che videro ereditare uno dei Nove Titani come simbolo di orgoglio, Marcel lo vide come un destino tragico e tentò senza successo di impedire a suo fratello di soccombere allo stesso destino.

Passato Modifica

Marcel Reiner Berthold

Marcel interviene in un litigio tra Rainer e Porko.

Marcel Galliard era un Eldiano nato a Marley. Ad un certo punto della sua giovinezza, i suoi genitori mandarono lui e suo fratello Porko ad allenarsi per diventare Guerrieri per Marley. Marcel eccelleva durante il suo addestramento, in particolare nelle prove di forza e resistenza e alla fine si trovava tra i sette candidati rimasti, tutti potenziali candidati per ereditare il potere dei Titani. In quel momento, la tensione cominciò a crescere tra suo fratello Porko e il collega candidato Reiner Braun, che era diventato oggetto di scherno da parte di Porko per la sua scarsa performance di Guerriero. Nonostante l'amore per suo fratello, Marcel fece dei tentativi per alleviare il conflitto tra i due.

Marcel Titano

Marcel utilizza il Titano Mandibola.

Quando venne il momento per i candidati Guerrieri di ricevere i loro Titani, Marcel iniziò a preoccuparsi per la vita di suo fratello. Al fine di mantenere in vita Porko, Marcel riuscì a migliorare la reputazione di Reiner agli occhi dei suoi superiori marleyani mentre diminuiva la reputazione del fratello. Attraverso il suo intervento, Porko non fu scelto per ereditare un Titano, e invece Reiner Braun ricevette il potere di Titano Corazzato nell'anno 843. A quel tempo, Marcel fu scelto per ereditare il potere del Titano Mandibola.

I sei Guerrieri a cui furono concessi i poteri dei Titani furono presto mandati in guerra come prova delle loro abilità. Con grande gioia di Marley, il potere dei Titani si rivelò un'arma devastante anche nelle mani dei bambini piccoli. Con le loro preoccupazioni alleviate, Marley iniziò ufficialmente l'Operazione Isola di Paradis, una missione per inviare i guerrieri sull'isola di Paradis per prendere il Gigante Progenitore dal Re delle Mura. Marcel fu scelto per questa operazione, insieme a Reiner, Bertolt Hoover e Annie Leonhart.

Nell'anno 845, i quattro Guerrieri furono inviati attraverso il mare fino al confine dell'isola di Paradis. Lì, ricevettero gli ultimi ordini di missione dal Comandante Magath, che desiderava il loro successo e il loro ritorno sicuro.

Storia Modifica

Ymir divora Marcel-0

Ymir divora Marcel.

Caduta di Shingashina Modifica

Dopo aver viaggiato per tutta la notte, all'alba, Marcel rivela a Reiner che non era destinato a ereditare il potere dei Titani e si scusa per aver messo la vita di suo fratello su quella di Reiner. Sfortunatamente, prima che la questione possa essere ulteriormente discussa, un Titano si alza da terra e attacca Reiner. In un momento di sacrificio, Marcel spinge Reiner e viene catturato al posto suo. Gli altri guerrieri fuggono mentre Marcel viene mangiato vivo.

Attacco dei Giganti Modifica

Durante i tempi di tirocinante di Reiner, quest'ultimo emulava spesso la personalità gentile e amichevole di Marcel come parte del suo personaggio da "soldato", come Porko nota attraverso i ricordi ottenuti da Ymir, apparendo come una figura di grande fratello per i suoi compagni di tirocinanti.

Quando un gruppo di Titani sta attaccando una torre nel Castello di Utgard, Reiner guida gli altri debuttanti nella difesa dell'interno della torre. Tenta di barricare la porta contro un Titano invasore e ricorda di essere stato attaccato e quasi ucciso dalla forma di Titano Puro di Ymir molti anni prima. In particolare, ha ricordato di essere stato allontanato da Marcel, che è stato divorato dal Titano al suo posto, tuttavia, viene interrotto da Bertolt che lo chiama. I due riescono a respingere il Titano e promettono di tornare insieme nella loro città natale.

La mattina seguente, senza armi e i loro superiori tutti morti, i principianti si preparano per la fine. Tuttavia, Ymir rivela il suo segreto e si trasforma in un Titano, combattendo per salvare gli altri. Reiner e Bertolt rimasero scioccati quando si resero conto che Ymir era il Titano puro che aveva mangiato Marcel.

Più tardi, in una foresta, Bertolt esprime preoccupazione sul fatto che possano fidarsi di Ymir e ricorda a Reiner la morte di Marcel nelle sue mani. In seguito interroga Ymir a riguardo, e lei afferma che non ricorda di averlo fatto. Bertolt accetta le sue scuse e afferma che probabilmente non voleva mangiare nessuno.

Dopo essere fuggiti nel Distretto di Shiganshina, Ymir esprime la sua gratitudine per Reiner e Bertolt per averla liberata dalla sua forma di Titano. Lei accetta di tornare nella loro città con loro, anche se farlo significherebbe sicuramente la sua morte. Come spiegazione, menziona il suo desiderio di ripagarli per quello che ha preso; forse riferendosi alla morte di Marcel per colpa sua.

Ritorno a Marley Modifica

Reiner ricorda gli amici

Reiner ricorda Marcel e i Guerrieri.

Qualche momento prima della Battaglia di Shiganshina, Ymir viene riportata a Marley da Reiner e Bertolt, e successivamente divorata da Porko come Titano Puro, trasferendogli i suoi ricordi e il potere. Porko ha divorato Ymir perché voleva riportare i poteri del fratello a Marley, non sapendo che Marcel non voleva che lui lo ereditasse. Porko usa questo potere durante la guerra del Medio Oriente e nella battaglia di Fort Slava. Con suo grande dispiacere, Porko è il solo in grado di accedere ai ricordi di Ymir e deve ancora ereditarne qualcuno di Marcel. Attraverso gli occhi di Ymir, vede la vita di Reiner come apprendista. Con grande irritazione e rabbia di Porko, vide anche Reiner scartare il suo vecchio io e iniziare a incorporare la personalità e i tratti di Marcel come suoi. Ciò non fece che aumentare il suo disprezzo e antipatia nei confronti del suo compagno Guerriero.

Nell'anno 854, il governo Marley inizia a cercare il successore di Reiner, a causa del fatto che gli restano solo due anni per vivere come parte del suo mandato come Titano corazzato. Vedendo il nuovo gruppo selezionato di candidati Guerrieri, Reiner ricorda Marcel e i suoi ex colleghi. Uno dei principali candidati per succedere a Reiner è Gabi Braun, sua cugina. A causa del sacrificio di Marcel e della consapevolezza di Reiner che detenere il potere dei Titani è un destino terribile, Reiner tenta di aiutarla incoraggiando segretamente Falco Grice a ereditare il suo potere.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.