FANDOM


“E poi, il Clan che si pensava esistere solamente nelle leggende della famiglia Reale. Gli Ackerman, il sottoprodotto della scienza dei Giganti. Penso ce ne siano almeno due. E francamente, non vorrei mai più incontrarli.”

Zeke Jaeger descrive la forza degli Ackerman[1]

La Famiglia Ackerman è una Famiglia Eldiana che vive all'interno delle Mura, ma non fanno parte del "Popolo di Ymir"[2][3]. Rappresentano il sottoprodotto di alcuni esperimenti scientifici sui Giganti[4], e sono una famiglia di uomini estremamente potenti e pericolosi che, in passato, servivano la Famiglia Reiss. Gli Ackerman vengono portati all'estinzione quasi totale dopo che si rifiutarono di seguire le ideologie del Primo Re.[5] Attualmente, si conoscono solo 2 membri della Famiglia Ackerman ancora vivi.

Storia Modifica

Gli Ackerman sono un lignaggio che viveva ad Eldia prima della Grande Guerra dei Giganti, e sono il sottoprodotto di alcuni esperimenti scientifici sui Giganti.[4] Erano una stirpe di uomini dotati di un'immensa forza fisica e agilità fuori dal comune e servirono la Famiglia Fritz come protettori della loro gente.[6] Dopo il crollo dell'impero Eldiano secoli prima dell'inizio della narrazione, alcuni Ackerman furono portati dal Primo Re della Famiglia Reiss all'interno delle Mura che userà per proteggere gli ultimi Eldiani rimasti, nell'Anno 743.[7]

Quando il Primo Re cancello i ricordi dell'umanità all'interno delle Mura, alcune famiglie risultarono immuni a questo potere (per vie del fatto che molti Eldiani non erano appartenenti al "Popolo di Ymir"), tra cui gli Ackerman.[5] La monarchia quindi decise di comprare il silenzio delle suddette famiglie rendendole ricche (famiglie che, con il passare degli anni andranno a costituire la nobiltà delle Mura[8]), tuttavia gli Ackerman e i membri del Clan Asiatico si rifiutarono di vivere una bugia all'interno delle Mura e si ribellarono agli ordini dei Reiss[9]. La Famiglia Reale quindi passo i decenni successivi a perseguitare e uccidere gli Ackerman e gli Asiatici, in quanto rifiutarono di rimanere in silenzio riguardo alla verità delle Mura e non accettarono mai il patto dei Reiss per diventare dei nobili. Tempo dopo, entrambe le razze vengono portate sull'orlo dell'estinzione.

Anni dopo, l'allora capo della Famiglia Ackerman, stufo di veder scorrere il sangue della sua gente, offrì la propria vita in cambio della sopravvivenza della sua gente all'interno delle Mura e venne giustiziato dalla Famiglia Reale. Per proteggere i posteri dalle torture della monarchia, gli altri membri della Famiglia evitarono di tramandare la vera storia dell'umanità ai bambini e così venne persa nel tempo l'origine della Famiglia Ackerman.[10]

Primo incontro tra Uri e Kenny

Il primo incontro tra Uri Reiss e Kenny Ackerman

Questo limitò solamente le azioni del governo reale nei loro confronti, ma le persecuzioni continuarono. Gli Ackerman furono costretti a migrare continuamente all'interno delle Mura, alcuni di loro si stabilirono nella Città Sotterranea della Capitale (ramo della famiglia di Levi[11]), altri invece si spostarono sulle montagne più lontane del Wall Maria (ramo della famiglia di Mikasa[12]). La persecuzione si fermò dopo l'829, quando l'allora attuale Re delle Mura Uri Reiss incontrò un Ackerman intento ad assassinarlo, di nome Kenny. L'incontro tra i due subì una svolta inaspettata quando Kenny venne quasi schiacciato dal Gigante Progenitore comandato da Uri, ma questi lo liberò subito dopo e si prostrò ai suoi piedi come segno di scuse per tutte le torture subite dagli Ackerman da parte della Famiglia Reiss. Quell'evento favorì la cessazione totale delle persecuzioni e Kenny divenne la guardia del corpo del Re e il suo braccio destro.[13]

Potere Risvegliato Modifica

La Forza di Levi

La Forza di Levi

I membri della Famiglia Ackerman, ad un certo punto della loro vita, risvegliano un particolare potere non meglio specificato, descritto da Levi come "un momento in cui si risveglia nel corpo una grande forza e l'utilizzatore sa benissimo come utilizzarla"[14]. Gli Ackerman ad aver risvegliato questo potere vengono infatti considerati come uomini pericolosi e dotati di immense abilità: Levi viene considerato il "Soldato più Forte dell'Umanità"[15], Mikasa si rivela la cadetta più abile dell' Addestramento e una risorsa indispensabile per l'Esercito[16][17], Kenny è riuscito in passato ad assassinare più di 100 uomini del Corpo di Gendarmeria[18], e le sue potenzialità vengono considerate ancora maggiori rispetto a quelle di Levi e Mikasa.[19]

Il potere viene risvegliato solo in un momento preciso della vita dell'Ackerman in questione, innescato (probabilmente) da un potente schock o esperienza negativa: Mikasa è una bambina normale fino all'età di 9 anni, quando dei Rapitori uccidono i suoi genitori e la portano via per venderla come schiava. Dopo che Eren salva Mikasa ma viene catturato da uno dei criminali, il bambino intima a Mikasa di agire e lei risveglia d'improvviso questo potere dormiente all'interno di essa che le permette di uccidere l'uomo con una sola pugnalata.[20] Anche Kenny e Levi hanno risvegliato questo potere, in maniera non meglio specificata.[21]

Membri Modifica

Attuali Modifica

Deceduti Modifica

Politici Modifica

Curiosità Modifica

  • Gli Ackerman sono una famiglia di guerrieri che ha sempre servito la monarchia come braccio destro dei governanti. Curiosamente, i tre Ackerman che nella storia hanno risvegliato il potere si sono legati fedelmente a qualcuno che conoscono e hanno cominciato a seguirlo ciecamente: Mikasa diventa la sorella di Eren e lo segue ovunque; Levi diventa il seguace numero uno di Erwin e non mette mai in discussione i suoi ordini; Kenny diventa il braccio destro del Re dell'umanità Uri e suo migliore amico;
  • Non è noto se il Signor Ackerman abbia vissuto il momento del Risveglio del potere della Famiglia Ackerman, cosa che accade a tutti i suoi membri. Dato il suo temperamento spensierato e gentile, diverso da tutti gli Ackerman visti nell'opera, si pensa che non abbia risvegliato il potere.
  • "Ackerman" si può tradurre approssimativamente in "aratore" (tedesco). "Acker" è una parola tedesca che significa "campo arato".

Riferimenti Modifica

  1. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 93  (p. 19)
  2. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 65  (p. 7)
  3.  (p. 39)
  4. 4,0 4,1 Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 93  (p. 19)
  5. 5,0 5,1 Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 65  (p. 3-9)
  6. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 65  (p. 5)
  7. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 64  (p. 37)
  8. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 63  (p. 26-28)
  9. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 66  (p. 8)
  10. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 65  (p. 8)
  11. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 65  (p. 2)
  12. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 63  (p. 31)
  13. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 69
  14. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 63  (p. 36)
  15. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo Speciale 1  (p. 6)
  16. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 5  (p. 28)
  17. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 10  (p. 36)
  18. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 57  (p. 35)
  19. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 63  (p. 33)
  20. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 6
  21. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 63  (p. 37)

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.