FANDOM


“Non sono riuscito a combattere contro i Giganti. Ho visto i miei compagni venir divorati da quelle creature. I miei compagni venivano uccisi, e io... non ho provato niente. Ne odio ne tristezza... Ero soltanto felice di non esserci io al loro posto.”

— Dazz si dispera per la perdita dei compagni

Dazz è un membro del 104° Corpo di Addestramento Reclute. Ha preso parte alla battaglia del Distretto di Trost.

Aspetto Modifica

Dazz è un ragazzo di media altezza con i capelli corti e grigi e gli occhi marroncino chiaro. Viene sempre visto utilizzare la tipica uniforme militare.

Personalità Modifica

Dazz è un ragazzo costantemente spaventato ed ha un espressione sempre preoccupata anche quando la situazione è tranquilla. Quando i Giganti attaccano il Distretto di Trost, perde il controllo e cede al panico. Quando i suoi compagni vengono divorati dai Giganti e lui riesce a scappare cade nell'angoscia, ritenendosi fortunato a non essere stato catturato dai Giganti ma, allo stesso tempo, dispiacendosi per i suoi compagni.[4]

Storia Modifica

Durante il 104° Corpo di Addestramento Reclute, Dazz prende parte ad un esercizio per testare la resistenza dei cadetti ai climi rigidi, in un operazione tra le montagne a cui partecipano anche Christa Lens e Ymir. Il ragazzo perde conoscenza per il troppo sforzo e le due cercano di trascinare il suo corpo all'accampamento. Ymir, dopo una discussione con Christa decide di trasformarsi in Gigante per portare in salvo Dazz. Il ragazzo si risveglierà più tardi in uno studio medico, non consapevole del fatto che gli è successo.[5]

Dazz dal medico

Dazz viene visitato dal Medico

Quando i Giganti attaccano il Distretto di Trost, Dazz aspetta ordini dai superiori ed ha un esaurimento prima di partire per combattere. Dazz ha visto morire i suoi compagni e si ritiene estremamente fortunato a non essere stato catturato dai Giganti al loro posto, sebbene questo gli provochi un immenso senso di colpa. Dazz cerca quindi di uccidersi con una spada ma viene fermato da Marco Bodt.[6]

Mentre il Comandante Pixis incoraggia le truppe del Corpo di Guarnigione e i cadetti ad affrontare i Giganti, Dazz si rifiuta di andare avanti minacciando di suicidarsi una seconda volta. Un ufficiale si avvicina violentemente, definendolo disertore e quindi si prepara per ucciderlo e Dazz, piangendo, afferma che preferirebbe morire così piuttosto che divorato dai Giganti.[7]
Dazz in preda al panico

Dazz in preda al panico prima di tornare a combattere

Pixis afferma a gran voce che chiunque vorrà andarsene e abbandonare la missione avrà il permesso di farlo ma condannerà le proprie famiglie a sopportare l'orrore dei Giganti e la morte per mano di essi. Dazz si convince quindi a restare, disperandosi ancora una volta prima di andare a combattere.[8]


Abilità Modifica

Statistiche di Dazz[9]

 Tecniche 
7/10
 Capacità d'azione 
6/10
 Spirito di Squadra 
6/10
 Elasticità Mentale 
5/10
 Codardia 
10/10

Curiosità Modifica

Riferimenti Modifica

  1. L'Attacco dei Giganti Outside: Attacco agli Umani (p. 76)
  2. L'Attacco dei Giganti Outside: Attacco agli Umani (p. 76)
  3. L'Attacco dei Giganti: ANSWERS (p. 65)
  4. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 11  (p. 7)
  5. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 40  (p. 18-31)
  6. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 11  (p. 7-8)
  7. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 12  (p. 11-12)
  8. Manga de L'Attacco dei Giganti: Capitolo 12  (p. 26)
  9. L'Attacco dei Giganti Outside: Attacco agli Umani (p. 76)
  10. "Intervista ad Hajime Isayama NHK". Shingeki no Kyojin/Attack on Titan News. Consultato il 13 Maggio 2018.

Navigazione Modifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.